8 SUGGERIMENTI PER UNA BUONA CONVIVENZA

condividi su

Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on whatsapp
Share on telegram

per questo meno importanti. Così, ora più che mai, risulta importante apprendere e tenere a mente alcuni suggerimenti per favorire una buona convivenza in famiglia.

Sappiamo quanto sia importante per ognuno di noi avere i propri spazi e dei momenti da dedicare solo a se stesso; il segreto delle coppie che funzionano è proprio questo: coltivare una dimensione personale non necessariamente condivisa con il partner o con i figli, preservare la propria individualità e percepirsi come singolo e non solo come membro di una coppia o di una famiglia. Non siamo solo padre o madre, compagno o compagna, ma siamo uomini e donne che hanno la necessità di avere il proprio spazio, di coltivare i propri interessi e le proprie passioni.

Ora, l’arrivo del coronavirus ha richiesto un cambio di abitudini e ha costretto molte famiglie ad una convivenza forzata. Anche se rientrate tra le famiglie meglio assortite, percepire la convivenza come obbligo e non come scelta, può rappresentare una fonte di disagio e irrequietezza e portare ad un aumento delle discussioni e dei conflitti in famiglia e nella coppia. Ecco allora alcuni suggerimenti per una buona convivenza:

#1 PRENDETEVI DEL TEMPO PER VOI STESSI

Ritagliatevi durante la giornata del tempo da dedicare solo a voi stessi, prendendovi cura di voi o dedicandovi ad un’attività piacevole. Coltivate il vostro hobby o createvene uno, scrivete un diario, disegnate o colorate, leggete un libro. Cimentatevi in un’attività artistica, ascoltate musica, cantate sotto la doccia, scrivete una canzone o una poesia. Ritagliatevi del tempo di qualità per voi stessi e vivetelo senza sensi di colpa!

#2 CREATE UNO SPAZIO SOLO VOSTRO

Create uno spazio in casa che possa essere solo vostro come una stanza o una parte della stanza (una sedia, una poltrona). Uno spazio riconoscibile, un luogo sicuro dove poter trascorrere del tempo in serenità e tranquillità

#3 LASCIATE ALL’ALTRO TEMPO E SPAZIO

Sia che si tratti del partner, sia che si tratti dei vostri figli lasciate agli altri tempo e spazio per se stessi. Come voi, anche loro hanno bisogno di poter trascorrere e impiegare del tempo solo per se stessi in serenità e tranquillità. Anche se può risultare difficile quando si convive forzatamente dentro le stesse mura, è fondamentale rispettare i confini e non invaderli; se vostro figlio adolescente si chiude in camera, probabilmente ha bisogno di uno spazio e un momento per sé, quindi rispettatelo!

#4 DIVIDETE I COMPITI

Specialmente nelle famiglie con figli, ma non solo, diventa importante dividersi i compiti, sia quelli domestici che quelli che riguardano la cura dei figli. Se non siete abituati a questa condivisione, sedetevi a tavolino e mettetevi d’accordo. Potrebbe essere utile e divertente creare un calendario dove assegnare i compiti a ciascun membro della famiglia, coinvolgendo anche i figli dai più grandi ai più piccoli.

#5 TROVATE ATTIVITÀ DA FARE INSIEME

Passare del tempo insieme è sicuramente un’occasione per conoscersi meglio e divertirsi; trovate un’attività divertente da fare in famiglia o nella coppia, rispolverate i giochi da tavolo, sfidatevi con divertimento e curiosità. Specialmente per bambini e ragazzi queste possono essere occasioni per dedicarsi a giochi più tradizionali, prendendosi una pausa da dispositivi come tablet e cellulari.

#6 FATE ATTIVITÀ FISICA

Sappiamo tutti quali sono i benefici dello sport e anche se non è possibile correre al parco o andare in palestra, si può svolgere attività fisica comodamente da casa. Si possono fare semplici esercizi o utilizzare attrezzature se a disposizione. Datevi degli obiettivi e provate raggiungerli.

#7 SIATE POSITIVI

Nella frenesia della nostra vita quotidiana quanto spesso ci lamentiamo di non avere abbastanza tempo, siamo troppo presi dal lavoro per riuscire a dedicarci pienamente ai nostri figli o il tempo a disposizione sembra non bastare mai per dedicare qualche minuto a noi stessi e alla cura del nostro corpo e della nostra mente. Sfruttiamo questo momento per stare di più con i nostri figli, per conoscere meglio il/la nostro/a partner e per far conoscere -e conoscere meglio- noi stessi!

#8 COMUNICATE

Parlate e comunicate, condividete timori e paure. Non abbiate timore di dire come state, parlarne può farvi star meglio. Siate sinceri con voi stessi e con gli altri, rassicuratevi ma non negate o minimizzate ciò che state provando. Lo stesso vale per chi ha figli: accogliete le loro preoccupazioni, chiedetegli di raccontarvi delle loro paure o fategliele disegnare.